Top 10 cose da fare all’isola di Milos

Sebbene poco popolare e persino sconosciuto a molti fan greci, Milos non è unisola da ignorare. Le sue numerose spiagge, porti marittimi come dalle cartoline e latmosfera rilassante non ti faranno pentire della tua scelta se decidi di trascorrere le tue vacanze lì. Certo, questo articolo non riguarda le spiagge di Milos, perché sono così tante e così diverse che meritano unattenzione speciale. Piuttosto, queste sono delle linee guida per le cose divertenti che puoi fare fuori dalla spiaggia.

1. Fai un giro su Kleftiko in barca

Le formazioni rocciose bianche chiamate Kleftiko si trovano nella parte disabitata di Milos e sono raggiungibili solo in barca. Dal porto di Adamas ci sono dozzine di offerte per gite di unintera giornata intorno allisola, tra cui una lunga pausa a Kleftiko per nuotare e saltare giù dalle scogliere. Labirinti invisibili di grotte marine attraversano le rocce allinterno e gli organizzatori di crociere utilizzano piccole imbarcazioni gonfiabili per portare i turisti allinterno. Kleftiko è raggiungibile anche a piedi lungo un sentiero non segnalato, ma questo non è raccomandato a causa della vicina Riserva Naturale di vipere.

2. Scopri i villaggi più pittoreschi

Syrmata (syrma in singolare) è la parola greca per rimesse per barche scavate nelle rocce in riva al mare, proprio accanto allacqua stessa. Tali syrmata possono essere visti su diverse isole delle Cicladi, ma Milos ne ha la maggior parte. Il più famoso di questi villaggi è Klima, con fotogeniche capanne da pesca dipinte di rosso brillante, blu, verde e giallo. Le rimesse delle barche si trovano al piano terra delle capanne. Firopotamos e Mandrakia sono più piccoli, ma non meno pittoreschi e attraenti a modo loro.

3. Guarda il tramonto da Kastro

Il vecchio quartiere del bellissimo villaggio di Plaka Milou si chiama Kastro - una località storica dove alcune delle case più antiche dellisola furono costruite dietro le mura di unantica fortezza. Oggi, solo le rovine sono visibili dalla fortezza, ma nella parte superiore di Kastro cè una piccola chiesa con una vista a 360 gradi dellintera isola, e soprattutto al tramonto drammatico, che ricorda in qualche modo il tramonto osservato dalla caldera di Santorini.

4. Senti il paesaggio lunare di Sarakiniko

Discussing the beach opportunities?

Larea intorno alla spiaggia di Sarakiniko è ricca di rocce bianche lisce, sorprendentemente facili da percorrere. È facile capire perché la chiamano la “spiaggia lunare” di Milos, lì sembra davvero ultraterrenа. Entra nei tunnel saraceni scavati nelle rocce bianche e scopri il relitto del naufragio prima che i detriti della nave siano completamente affondati. Sulla strada per la nave che affonda noterai strane formazioni rocciose a forma di funghi, animali e altre figure che la tua immaginazione può dare alla luce.

5. Fai una passeggiata verso le miniere abbandonate

Distant view to the mine and beach

Thiorichia è il nome delle miniere di zolfo abbandonate sulla spiaggia di Paliorema. Latmosfera che li circonda è surreale, con rocce di diversi colori e carrelli disordinati e scorte minerarie. Il luogo può essere visitato in barca o a piedi, ma consigliamo una passeggiata fino alla spiaggia e alle miniere, in modo da poter vedere lintero paesaggio proprio come nella foto sopra.

6. Scendi nelle catacombe

Molti considerano Le Catacombe di Milos come il punto di riferimento storico più importante dellisola. Sono un grande complesso di tombe paleocristiane situate in gruppi di gallerie scolpite in morbide rocce vulcaniche. Le tombe occupano lintera collina tra Tripiti e Klima, ma solo una parte di esse è ufficialmente aperta per le visite. Alcune di esse possono anche essere viste dal mare quando si visita lisola in barca.

7. Immergiti nella fauna selvatica dellisola

La metà di Milos è una riserva naturale protetta da Natura 2000. Le spiagge sono lunghe, sabbiose e vuote. Non ci sono strade asfaltate, infrastrutture, villaggi, tranne un piccolo porto di pescatori con diverse case: Embourios. Sorprendentemente, anche se si adatta perfettamente alla descrizione di "in mezzo al nulla", Emporios ha una taverna funzionante in estate. Un altro posto interessante sul territorio della riserva è il Monastero di Agios Ioannis.

8. Fai una gita di un giorno a Kimolos

Il piccolo ma autentico Kimolos si trova molto vicino alla Polonia di Milos e in estate le due isole sono collegate da una linea di traghetti locale. Il viaggio è breve ed economico. Puoi andare al mattino, fare una passeggiata nel villaggio principale di Chorio Kimolou, prendere il sole sulla bellissima spiaggia di Prassa e tornare a Milos più tardi nel pomeriggio. E se ti piace molto, puoi pianificare una vacanza futura per Kimolos.

9. Scopri il tuo piatto preferito

Horiatiki salata - Traditional Greek Salad

La cucina di Milos è un paradiso per gli amanti dei piatti deliziosi e per gli amanti della dieta mediterranea. Le ricette locali sono leggermente diverse dal greco tradizionale, interpretate a modo loro dagli isolani e integrate con prodotti coltivati localmente. La Taverna di O Hamos alla periferia di Adamas, è uno dei luoghi in cui puoi provare queste interpretazioni. Il cibo vulcanico è qualcosa di speciale da provare alla spiaggia di Paleochori.

10. Nuota nel mare caldo

A causa del passato vulcanico di Milos, ci sono molte sorgenti minerali calde, anche lungo la costa. Una simile SPA esperienza offre la piccola spiaggia di Loutra Alikis, vicino allaeroporto e sulla strada per Achivadolimni. A prima vista, le sorgenti non sono visibili, ma quando ti avvicini al mare noterai innumerevoli bolle, come se lacqua stesse appena iniziando a bollire. Le sorgenti sono calde, ma quando si mescolano con il mare freddo, si ottiene una confortevole acqua calda intorno alla riva. Lacqua è molto ricca di zolfo e di altri minerali, quindi se hai problemi di salute specifici, è consigliabile prima di consultare il tuo medico.

Articolo di