Naxos

spiagge sabbiose e eredità veneziana
Naxos

Naxos - Guida di viaggio

Naxos è l’isola più grande del gruppo delle Cicladi, ma è riuscita a preservare il suo spirito autentico con una piacevole miscela di presenza veneziana e stile cicladico. Favorito per le vaste spiagge sabbiose, l’imponente Chora con il suo castello e gli antichi villaggi di montagna, è un’ottima scelta per tutti i turisti.

Naxos è anche nota per la sua eccellente cucina, poiché vi si coltivano abbondanti verdure, patate e olive che vengono fornite fresche a taverne e hotel, insieme ai prodotti lattiero-caseari specifici per l’isola. Una delle specialità naxiane è il Kitron, liquore a base di una specie di limone locale.

Foto dalle Naxos

Guide rapide

Informazioni generali su Naxos

Cute seafront taverna

Naxos è prevalentemente montuosa e gran parte di essa non è abitata. Tutte le località famose, compresa la capitale dell’isola, si trovano sulla costa sud-occidentale, che è una striscia di spiaggia infinita e quasi ininterrotta.

La capitale di Naxos è anche il porto da cui arrivano e partono i traghetti, chiamato Naxos Chora o semplicemente Chora. È un luogo pittoresco con un vivace lungomare, un castello veneziano ben conservato e case cubiche imbiancate a calce con elementi di stile neoclassico. Qui puoi vedere alcuni dei più importanti monumenti storici dell’isola, come il castello fatto costruire da Marco Sanudo, La Città Vecchia di Naxos con il suo labirinto di vicoli e Portara, l’antico tempio dedicato ad Apollo.

A pochi chilometri a sud di Chora si trovano le località balneari più famose di Naxos - Agios Prokopios, Agia Anna e Plaka, seguite da altre lunghe spiagge sabbiose. L’interno di Naxos nasconde i villaggi montuosi tra i quali meritano un’attenzione particolare Apeiranthos (conosciuto come "il villaggio di marmo"), Filoti, Koronos e Chalkio, l’antica capitale dell’isola con la sua architettura neoclassica.

La costa orientale incontaminata è completamente diversa da quella occidentale perché ha numerose spiagge selvagge e solo due piccoli insediamenti: Moutsouna e Lionas.

Dove alloggerai a Naxos

La maggior parte delle persone che vengono a Naxos, soprattutto per la prima volta, preferiscono soggiornare nelle località di Agios Prokopios, Agia Anna e Plaka perché hanno spiagge meravigliose e sono molto vicine a Chora. Sono anche buoni punti di partenza per l’esplorazione dell’isola. I villaggi interni di Naxos sono vivaci e autentici, con case ben conservate e graziosi vicoli per passeggiate, ma sono abbastanza lontani dal mare e non sono un’opzione per i viaggi quotidiani in spiaggia.

Chi desidera un alloggio lontano dal flusso turistico dovrebbe visitare le spiagge più meridionali o gli insediamenti sulla costa orientale e settentrionale.

Spiagge di Naxos

The far end of the beach

La maggior parte delle spiagge di Naxos sono grandi e sabbiose, con acque azzurre trasparenti e considerate tra le più belle del gruppo delle Cicladi. Poiché quasi tutti i resort si trovano sulla costa occidentale dell’isola, le spiagge organizzate si trovano lì, anche se più a sud si va, più diventano selvagge. I più popolari sono Agios Prokopios, Agia Anna, Plaka e Agios Georgios.

Naxos è una delle migliori isole dell’Egeo per praticare kitesurf e windsurf. La piccola penisola di Mikri Vigla ha un paio di bellissime spiagge, insieme alla vicina Kastraki, che attira surfisti da tutto il mondo.

Come arrivare a Naxos

View from the ferry

In aereo: L’aeroporto di Naxos si trova vicino a Naxos Chora.

In traghetto: ci sono collegamenti regolari con i porti del Pireo, Rafina e le altre isole del gruppo delle Cicladi, e in estate una compagnia di traghetti locale da Amorgos collega Naxos con le Piccole Cicladi su base giornaliera. I traghetti da Rafina e Pireo a Naxos viaggiano da 3 a 5,30 ore, a seconda del tipo di veicolo.

Ci sono anche traghetti per Astypalea dal gruppo del Dodecaneso e per la città di Heraklion, Creta.

Naxos Galleria fotografica

x