Idra

3060/5000
Tra tutte le isole dell’arcipelago dell’Argosaronico, l’Idra è la più importante, con la sua pittoresca città, palazzi in pietra e un’intensa vita notturna. Un luogo ricco e influente fin dai tempi antichi, è ancora un punto d’incontro per le persone orientate all’arte e meta preferita dei ricchi ateniesi durante i fine settimana e le vacanze. Anche le navi da crociera sono visitatori frequenti, che scaricano turisti per una passeggiata tra le strade acciottolate e il lungomare affollato. Idra è anche l’unica isola greca dove i veicoli a motore sono completamente proibiti e l’unico mezzo di trasporto terrestre è una squadra di circa 500 asini.

Idra (Hydra) è vicino alla penisola di Argolis sul Peloponneso. I traghetti giornalieri lo collegano con il Pireo (circa 2 ore di viaggio) e con Porto Heli e Metochi su Argolis, poiché l’ultima rotta è la più breve.

L’architettura su Idra è rigorosamente protetta e nessuna nuova costruzione è consentita a meno che non corrisponda allo stile tradizionale dell’isola. Questo è il motivo per cui tutti gli edifici hanno lo stesso aspetto che avevano nei secoli precedenti, quando la maggior parte di loro era posseduta da famiglie benestanti. La città e il porto di Idra sono i luoghi più vivaci, l’anima dell’isola. La parte più antica della città si è sviluppata nell’area intorno e sopra il porto, oggi conosciuta come il quartiere di Kiafa (la vista dalla cima di Kiafa è spettacolare). I principali monumenti storici della città sono i bastioni e il campanile della Chiesa dell’Assunta, risalente al 15 ° secolo. Intorno al lungomare si possono trovare numerose taverne, caffè, bar e negozi di souvenir. Dietro il lungomare, tutte le case sono costruite ad anfiteatro e le strette vie tra loro sono piene di fiori e indicibilmente silenziose - non si sente il rumore delle auto e delle moto che passano. L’alloggio è disponibile sia negli hotel di lusso che nelle piccole pensioni ma i prezzi sono un po ’al di sopra della media.

Ci sono altri due insediamenti sull’isola, Kamini e Vlychos, dato che Kamini si trova a solo 1 km dalla città e si è fusa con essa. Tutti i villaggi sono sulla costa nord, di fronte alla terraferma. L’area sud è rocciosa e non popolata, con una dozzina di chiese e monasteri sparsi qua e là. Le spiagge di Idra non sono il suo lato forte, ma i visitatori non se lo aspettano. Ci sono alcune spiagge organizzate fuori dalla città: Vlychos, Mandraki, Kamini e Bisti. Possono essere raggiunte con le barche in partenza per il porto, o con l’asino (oa piedi, se si soggiorna per più di un giorno e si cammina bene). C’è anche una bella spiaggia chiamata Plakes, vicino a Vlychos. È forse la spiaggia più grande e più ampia dell’isola e gestita dal Four Seasons Luxury Hotel. Nota che tutte le spiagge di Idra sono di ciottoli o rocciose, se stai cercando baie sabbiose - non ce ne sono. Molto vicino al porto della città sono due emblematici punti di nuoto: Spilia e Hydronetta, rocce terrazzate su cui la gente prende il sole durante il giorno o guardare il tramonto la sera. Spilia ha una taverna e Hydronetta un piacevole bar che suona musica lounge tutto il giorno e la notte.

highlights: isola emblematica con palazzi in pietra e intensa vita notturna, isola in Isole Argo-Saroniche, Grecia

IdraIdraIdraIdraIdraSpiliaVlychosIdraIdra

Destinazioni in Idra

Idra Galleria fotografica

x