Tinos

Tinos

Tinos (Tino) è conosciuto come il centro religioso del gruppo delle Cicladi, come Patmos è per il Dodecaneso. I pellegrini vengono a visitare la chiesa di Panagia Evangelistria che ospita un’antica icona della Vergine Maria, fonte di numerosi miracoli e guarigioni. Il 15 agosto di ogni anno migliaia di pellegrini visitano Tinos per unirsi alla celebrazione della Vergine Maria e toccare l’icona miracolosa. Secondo la tradizione alcuni di loro passano dal primo gradino della chiesa all’icona sulle ginocchia. Oltre alla chiesa, Tinos è un bel posto per le vacanze, con vecchi villaggi di montagna in stile cicladico e spiagge sabbiose.

Tinos si trova tra Andros, Siros e Micono. Il modo più semplice e veloce per raggiungere l’isola è dal porto di Rafina (un paio di traghetti che corrono ogni giorno), ma ci sono anche collegamenti regolari dal Pireo. Micono e Siro sono raggiungibili in soli 15 minuti in motoscafo o in 30 minuti tramite traghetti convenzionali. L’aeroporto più vicino è a Micono.

La città di Tinos, la capitale, non è la tipica capitale delle Cicladi: sembra piuttosto una città portuale più grande con edifici alti che combinano l’architettura delle Cicladi e del Nord Egeo. È un posto animato e vivace con molti negozi e servizi pubblici. I villaggi all’interno dell’isola, tuttavia, sono tranquilli e molto più autentici - costruiti ad anfiteatro in elevazione, con vicoli stretti e abbaglianti bianchi e fiori sbocciati. I più importanti sono Pyrgos, Isternia, Falatados, Kardiani e Tripotamos. Pyrgos e Isternia hanno una lunga tradizione nella scultura in marmo ed entrambi sono considerati musei all’aperto. La spiaggia di Pyrgos si trova a 1 km sotto di essa ed è anche conosciuta come Panormos, situata in un golfo riparato. Ha una piccola spiaggia sabbiosa, hotel e ristoranti.

Le spiagge intorno alla città di Tinos sulla costa meridionale si sono sviluppate come piccole località. Tali sono Kionia, Agios Fokas, Agios Sostis e Agios Ioannis, tutti sabbiosi e in parte organizzati con lettini e ombrelloni. Le spiagge sabbiose di Kolympithra e Rochari sono situate in pittoresche insenature sulla costa nord-orientale, con alcuni stabilimenti balneari. La parte nord è ricca di piccole insenature con sabbia o ciottoli. Una spiaggia speciale da vedere è la spiaggia di Agia Thalassa e Planitis rock vicino a Panormos. La planite assomiglia ad un istmo, quasi collegato alla terra con alcune piccole scogliere, e in condizioni di tempo calmo le persone si immergono e nuotano intorno a loro

Attrazioni e luoghi interessanti da vedere su Tinos:
- La Chiesa di Panagia Evangelistria nella città di Tinos
- I villaggi di Pyrgos, Isternia e Kardiani
- Le colombaie (piccioni) si sono diffuse in tutta l’isola, più di 600 in numero. Si tratta di edifici a due piani con ornamenti geometrici e fori per i piccioni a entrare
- Monte Exombourgo, un’enorme roccia nel mezzo dell’isola che in passato era una città fortezza. Oggi solo le rovine di esso possono essere viste ma la gente ha iniziato a usarlo per arrampicarsi
- Il monastero delle Orsoline che ora è un museo del folclore

highlights: il centro religioso del gruppo delle Cicladi, isola in Isole Cicladi , Grecia

Foto dalle Tinos
Panagia EvangelistriaKardiani villageKolympithra beachDovecote
Indirizzo e contatti

Tinos Galleria fotografica

x