Pylos

Benches and flowers next to the harbor

La bellissima località balneare di Pylos si trova sulla costa sud-occidentale del Peloponneso, in una grande baia conosciuta come Baia di Navarino. Navarino era anche il nome italiano di Pylos. La baia è quasi chiusa dal lungo e stretto isolotto di Sfaktiria e da uno scoglio più piccolo chiamato Tsichli Baba. La città è costruita ad anfiteatro, quindi le formazioni rocciose sono visibili da quasi tutti gli edifici.

Pylos ha una ricca storia che risale al periodo miceneo quando era il regno di Nestore (le rovine del palazzo di Nestore sono state trovate vicino a Pylos e aperte ai visitatori). Successivamente fu sotto il dominio bizantino, franco, veneziano e ottomano, poiché fu finalmente liberato nel 1827 dopo una battaglia nota come Battaglia di Navarino. La presenza dei conquistatori si fa ancora sentire nell’architettura neoclassica di molti edifici e dei due castelli di Pylos, Neokastro (nuova fortezza) e Paleokastro (vecchia fortezza). La nuova fortezza si trova nella parte sud della città, costruita su un’altura che domina Pylos, il suo porto e l’intera baia di Navarino. L’antica fortezza, chiamata anche castello di Navarino, si trova sopra la famosa spiaggia di Voidokillia.

Oggi Pylos conta circa 2700 abitanti. La piazzetta si trova accanto al porto e vi sono concentrati tutti i caffè, le griglierie e le taverne. Ogni giorno vengono organizzate gite in barca intorno alla baia di Sfaktiria e Navarino. Non ci sono spiagge all’interno di Pylos, ad eccezione di una minuscola macchia di sabbia vicino al porto, ma nella zona si possono trovare molte lunghe spiagge sabbiose come Gialova che dista solo 7 km. Alcuni dei luoghi interessanti da vedere vicino a Pylos sono la spiaggia di Voidokillia e la laguna di Gialova a nord, così come il castello di Methoni a sud.

Foto

highlights: città di mare con due castelli, paese in Regione Messenia, Peloponneso, Grecia

Maggiori informazioni su Pylos

Pylos Galleria fotograficax