Gavdos

Gavdos

Gavdos (Gozzo) è una piccola isola vicino alla costa meridionale di Creta, di fronte a Chora Sfakion nella regione della Canea. È conosciuto come il punto più meridionale non solo della Grecia ma dell’intero continente europeo. È anche considerato un paradiso per i campeggiatori, i naturisti e gli escursionisti in quanto è remoto e non sviluppato, lontano dalle comodità quotidiane e dalla civiltà. Fino a poco tempo fa a Gavdos non c’erano acqua fresca ed elettricità, ma oggi ha generatori di energia e pompe per l’acqua che riforniscono l’intera isola. Nonostante ciò dovresti tenere a mente che i generatori non sempre funzionano e che non puoi lasciare il luogo ogni volta che vuoi perché i traghetti girano un paio di volte alla settimana.

Il porto di Gavdos si chiama Karave ed è collegato tramite piccoli traghetti a Chora Sfakion e Paleochora. Alcuni traghetti trasportano sia auto che passeggeri e altri passeggeri. Ci sono anche gite organizzate che fanno una gita di un giorno intero a Gavdos, visitando l’isola intorno alla costa e poi permettendo di trascorrere qualche ora in alcuni dei villaggi o delle spiagge. Di solito il viaggio dura circa 1-1,5 ore, a seconda della nave e delle condizioni meteorologiche.

I residenti ufficiali sono circa 150 ma solo 50 vivono sull’isola tutto l’anno. Ad eccezione del porto di Karave, Gavdos ha alcuni insediamenti: Kastri (la capitale), Vatsiana e Ambelos. Sono davvero piccoli e hanno solo gruppi di case, le strutture sono di base e c’è solo un panificio e uno o due mini market per beni di base sull’isola. È disponibile anche un ufficio medico, con giovani specialisti in medicina che ruotano ogni 6 mesi. L’alloggio è previsto in piccole pensioni e stanze in affitto, e la gente del posto sarà più che felice di accogliere i visitatori. C’è anche un autobus pubblico che funziona regolarmente ogni giorno e collega tutti i villaggi con il porto e alcune delle spiagge.

La spiaggia più grande di Gavdos, Sarakiniko, si trova sul lato nord ed è la regione più sviluppata, con una dozzina di ristoranti e un caffè. È molto largo e lungo, sabbioso misto a piccoli ciottoli e acque poco profonde. Altre grandi spiagge sono Potamos, Korfos, Agiannis e Tripiti, in quanto vi sono anche piccole baie più piccole tra loro come Pyrgos, Lavrakas e Lakoudi. La maggior parte delle persone su di loro sono naturisti e amanti del campo e in estate il loro numero può arrivare a poche centinaia o addirittura a migliaia!

Tripiti (Trypiti) è il punto più meridionale d’Europa, una spiaggia che termina con un promontorio roccioso con tre arcate parzialmente fuse nel mare. La spiaggia è raggiungibile in barca oa piedi da Korfos e Vatsiana. Sebbene lunga, l’escursione non è difficile ma non c’è ombra sul percorso e il sole può essere abbastanza caldo su Gavdos, quindi molta acqua e protezione solare è un must per una passeggiata del genere. Sul promontorio roccioso troverete un monumento di una sedia di grandi dimensioni su cui è possibile salire per le foto.

highlights: il punto più meridionale della Grecia e dell’intero continente europeo, isola in Creta, Grecia

Foto dalle Gavdos
GavdosGavdosAgiannis beachGavdosTrypiti beach from the skyGavdosSarakiniko beachGavdos
Indirizzo e contatti

Gavdos Galleria fotografica

x