Eubea

Eubea (o Evia) è la seconda isola più grande della Grecia e tuttavia è una delle più impopolari. Ciò è in parte dovuto al fatto che è molto vicino alla Grecia continentale, collegato a un ponte sospeso, e la gente non lo accetta come un’isola. L’altro motivo è che gran parte di Eubea è una cresta montuosa e percorrerla richiede molto tempo. Questa combinazione ha reso l’isola un posto molto tranquillo e tranquillo dove riposare, con una natura incontaminata e un senso di tempi passati.

L’isola è lunga circa 150 km da nord a sud, ma la distanza richiede almeno 4 ore di tempo. Il ponte collega la Grecia continentale con la capitale dell’isola, la città di Chalkis, che si trova nel centro di Eubea. L’isola può essere raggiunta anche con il traghetto come segue:
- Eubea settentrionale: da Glyfa ad Agiokampos o da Arkitsa a Loutra Edipsos
- Eubea centrale: da Nea Palatia a Eretria
- Eubea meridionale: da Rafina a Marmari

Eubea è un’isola verde con clima piacevole, sorgenti minerali, molte spiagge e una ricca storia. Gli insediamenti sono piccoli e tranquilli, le spiagge non sono per niente affollate perché ce ne sono troppe. Eubea settentrionale è più grande e più ampia, ha molti alberi di pino che danno l’impressione di una foresta proprio vicino al mare. L’Eubea meridionale è meno popolata, infatti la parte sud-est non ha villaggi ma lì puoi visitare fantastiche piccole insenature con spiagge sabbiose disorganizzate e acqua blu.

highlights: la seconda isola più grande della Grecia, isola in Grecia Centrale, Grecia

EubeaEubeaEubeaEubeaEubeaEubeaEubeaEubeaEubeaEubeaEubeaEubeaEubeaEubeaEubea

Eubea Galleria fotografica

x