Chio

Chio è un’isola nel mare Egeo settentrionale. Si trova tra Lesbo e Samo e molto vicino alla Turchia continentale. È conosciuta come l’isola del mastice perché coltiva i preziosi alberi di mastice dai quali si ottiene la resina mastice. Il mastice di Chio ha ottenuto la denominazione di origine protetta ed è ampiamente utilizzato nell’industria alimentare, farmaceutica e cosmetica. A volte chiamano il mastice "le lacrime di Chio" perché la resina è prodotta in gocce (lacrime). Oltre agli alberi di lentisco e ai vari biscotti e liquori di mastice, Chio ti catturerà con i motivi geometrici unici chiamati "xysta" che adornano molte delle vecchie case e i villaggi medievali preservati che sembrano vere cittadine fortificate e che ricordano la turbolenta storia di l’isola. La leggenda narra che il poeta Omero fosse nato e vissuto a Chio.

Chio può essere raggiunto in aereo da Atene o in traghetto. Sono disponibili collegamenti con i porti di Pireo, Salonicco e Kavala e con le altre isole del gruppo, così come con Cesme, in Turchia. I traghetti da/per Salonicco e Kavala sono una o due volte a settimana anche in estate e il viaggio dura più di 10 ore.

La capitale città di Chio si trova sulla costa orientale ed è anche il porto principale, ma alcuni traghetti fermano a Mesta (Limenas) che si trova sul lato ovest della costa. La città di Chio è abbastanza grande per una città insulare e si è fusa con alcuni villaggi vicini come Vrontados, Varvasi e Karfas. La città ha una popolazione di circa 30.000 abitanti e fornisce strade commerciali, edifici pubblici, banche, musei, biblioteche e un ospedale. Il centro storico e il castello sul mare meritano una visita, ma è un po ’rumoroso per l’alloggio se siete in vacanza. Karfas e Vrontados sono le località balneari più vicine alla capitale e offrono la più ampia scelta di hotel e posti per mangiare ma tendono ad essere sovraffollati in luglio e agosto, in particolare Karfas, che è famosa per la sua spiaggia sabbiosa. Le altre località balneari sono più piccole e tranquille. Belle spiagge si trovano sulla costa sud e ovest, alcune di sabbia, altre di ciottoli. Emporios, Agia Fotini, Glaroi e Daskalopetra sono dotati di servizi come lettini e ombrelloni.

Gli alberi di lentisco sono coltivati ​​nella parte meridionale dell’isola e la produzione di resina è controllata da un’unione di 24 villaggi chiamati Mastichochoria. I più grandi sono Pyrgi, Olympi, Mesta, Kalamoti, Vessa e Armolia. Pyrgi è uno dei villaggi più pittoreschi e vale a dire che si possono vedere i dipinti geometrici su tutte le case del centro, per questo è chiamato "il villaggio dipinto". Quasi tutti i villaggi della zona di Mastichochoria hanno conservato l’architettura del Medioevo e sembrano insediamenti fortificati con torri, case in pietra e strade. I più importanti sono Mesta e Olympi. Il villaggio abbandonato di Anavatos nel mezzo di Chio è conosciuto come il "villaggio fantasma" ed è uno dei luoghi più importanti e impressionanti dell’isola: costruzioni in pietra solida costruite sulla cima di un’alta collina. I villaggi del nord sono meno numerosi e la loro architettura è più contemporanea e simile a quella delle isole del Nord Egeo.

Principali attrazioni e luoghi interessanti da visitare a Chio:
- Città di Chio con il castello genovese vicino al porto
- I mulini a vento di pietra nel villaggio di Vrontados
- Villaggio di Pyrgi con le sue case dipinte
- I villaggi fortificati nella zona di Mastichochoria, come Mesta, Olympi e Armolia (quest’ultima famosa per la sua ceramica)
- Anavatos, il villaggio fantasma dell’isola
- Vigla, una torre di avvistamento fortificata situata su una piccola penisola sulla costa occidentale
- Mavro Volia, la cosiddetta spiaggia nera o vulcanica di Chio vicino a Emporios, con rocce vulcaniche nere e ciottoli intorno alla riva
- Monastero di Nea Moni che è nella lista dei siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO
- La roccia di Omero sulla spiaggia di Daskalopetra, il luogo in cui Omero insegnava ai suoi studenti e quindi il nome della spiaggia ("daskalopetra" significa "la pietra dell’insegnante")
- Una gita giornaliera alle vicine isole abitate di Psara e Inousses

highlights: l’isola mastodontica, isola in Isole del Nord Egeo, Grecia

ChioChioChioAnavatosChioChioMesta villageMesta villageMesta village

Chio Galleria fotografica

x